Il corpo della città. politica e parentela a torino nel tardo medioevo
di  gravela marta
Pubblicato da viella, 2017
ISBN:  9788867288892
35,00€
5%
33,25€
Copie

I prezzi sono indicativi, fanno fede i prezzi riportati sull’etichetta sul retro di copertina.

Servizi aggiuntivi

Prima di completare l’ordine potrai scegliere uno o più servizi aggiuntivi tra:
  • Aggiungere la copertina personalizzata
  • Aggiungere la confezione regalo
Fra Quattro e Cinquecento, quando Torino si affermò come nuova capitale del ducato di Savoia, il complesso di famiglie che l'aveva amministrata per oltre due secoli - il vero e proprio corpo della città - si sgretolò nell'arco di pochi decenni, segnando un radicale cambiamento nella politica e nella società cittadina. La necessità di conservare il patrimonio unito per garantire continuità al ruolo politico della discendenza spinse molte famiglie ad adottare rischiose strategie di successione, privilegiando l'erede unico, l'indivisione dei beni e la coabitazione dei fratelli. Il prezzo fu l'indebolimento delle parentele e la rapida scomparsa di un'intera società politica, vittima della sua stessa strategia di sopravvivenza.
Autore: gravela marta
Editore: viella
ISBN: 9788867288892
Numero di tomi: 1
Numero di pagine: 320
Anno di pubblicazione: 2017

IPERBOOK. UN MENÙ PER TUTTI I GUSTI.

Prenota online i tuoi libri preferiti! Troverai un vasto assortimento di libri di ogni genere, che puoi prenotare velocemente, senza bisogno di carte di credito e senza spese di spedizione! Scegli il libro, prenotalo online, ritiralo presso il tuo punto vendita di fiducia. Buona lettura!

Un sito di Iper, La grande i
logo